Con corso erogato online attraverso una innovativa piattaforma software su cui sono disponibili materiali di supporto, sono le seguenti:

Ecdl Full Standard

Valutabile punti 0,5 in Graduatoria Docenti e  punti 0,60 graduatoria ATA, 0,30 graduatoria C.S.

La patente europea del computer è costituita da7 moduli, ciascuno dei quali indica un insieme di abilità e conoscenze informaticheche vengono valutate attraverso un test costituito da domande teoriche e pratiche svolte presso i Test Center accreditati.

Essa è strutturata in 4 Moduli Base (Computer Essentials; Online Essentials; Word processing; Spreadsheets) e 3 Moduli Standard (Presentation; IT Security; Online Collaboration) predefiniti. Per registrarsi ad una sessione d’esame occorre essere in possesso della skills card Nuova ECDL.

IT Security–Specialised level

Valutabile punti 0,5 in Graduatoria Docenti e 0,60 punti graduatoria ATA, 0,30 graduatoria C.S.

Il modulo ECDL sulla Sicurezza informatica definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l’uso sicuro dell’ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni rilevanti che consentono di gestire una connessione di rete sicura, usare Internet in modo sicuro e senza rischi e gestire in modo adeguato dati e informazioni.

La prova d’esame relativa al modulo viene svolta presso i Test Center accreditati, e prevede 36 domande sia teoriche che pratiche. Per registrarsi ad una sessione d’esame occorre essere in possesso della skills card Nuova ECDL.

P.E.K.I.T.

Valutabile punti 0,5 in Graduatoria Docenti e 0,60 punti graduatoria ATA, 0,30 graduatoria C.S.

PEKIT Project è un programma di Formazione e Certificazione, che attesta la conoscenza dell’informatica in ambito ICT, rilasciato dalla Fondazione Onlus Sviluppo Europa. La Certificazione PEKIT ed il Percorso formativo PEKIT sono stati riconosciuti dal M.I.U.R.

La certificazione PEKIT è permanente perché, venendo incontro alle esigenze di educazione continua, bisogno prioritario di tutte le società evolute tecnologicamente e non solo, si impegna a colmare l’altra grande lacuna delle vecchie certificazioni: la rapida obsolescenza delle capacità/competenze acquisite e la conseguente necessità dell’utente di provvedere autonomamente, nei casi più fortunati, ad una procedura di auto – aggiornamento delle proprie conoscenze informatiche. Operazione complessa, rischiosa, spesso costosa in termini sia di tempo che di denaro.

Molto spesso questi utenti, già formati dal punto di vista informatico, si lasciano cadere in un quasi inevitabile analfabetismo di ritorno.

La Fondazione Sviluppo Europa, per superare questo gravissimo rischio si impegna a monitorare il mondo delle competenze informatiche, i suoi più importanti cambiamenti ed a proporre ad intervalli regolari una fase di aggiornamento specificatamente preparata per coloro che hanno già sostenuto il percorso PEKIT, le cui competenze/capacità possono già essere date per scontate da coloro che cureranno questo aggiornamento.

In tal modo l’utente PEKIT potrà contare su una riqualificazione professionale continua sulle più importanti modifiche nel mondo del computer, relativamente alla qualifica di operatore informatico multimediale di base.

Il progetto PEKIT, quindi, rappresenta un nuovo standard, per i contenuti (che sono e saranno sempre i più innovativi), per il percorso didattico (che si sviluppa per fasi evolutive dei bisogni dell’utente e non per aridi e generalmente incomprensibili moduli di conoscenza, chiusi nei compartimenti stagni di singoli applicativi software) e per la possibilità di certificare nel tempo, grazie a comodi aggiornamenti periodici predisposti da esperti, l’adeguamento delle proprie capacità informatiche nel mutare dei tempi.